A.M.A. – Arte Musica Accoglienza

Vista l’attualità e l’importanza della tematica, le Associazioni Culturali I DRUIDI e ARTINSTRADA hanno unito le loro forze per organizzare una serie di eventi attraverso cui dare spazio a progetti virtuosi che hanno visto il coinvolgimento dei richiedenti asilo ospitati nella provincia di Rovigo.

VENERDI’ 16 dicembre ore 21.00 presso la Casa delle Associazioni (via Dante, 13 A) si terrà l’incontro “L’accoglienza come occasione per costruire azioni in rete sul territorio” nel corso del quale interverranno

Ass.ne Arcisolidarietà con il progetto “Migro nell’Arte – raccontare con gli occhi, le manie il corpo” che nasce dall’idea di accompagnare le persone straniere giunte in Italia in condizioni di viaggio estreme, attraverso un percorso che utilizzi diverse forme di espressione artistica e differenti linguaggi creativi, ad adattarsi ad una nuova realtà. I risultati di questo progetto sono raccolti in un documentario che verrà proiettato durante la serata. http://www.arcisolidarietarovigo.it/migro-nellarte/

Cooperativa Porto Alegre per presentare il progetto “In buona compagnia” il cui scopo è creare uno spazio di incontro tra la comunità locale e i ragazzi richiedenti protezione internazionale presenti sul territorio e ospitati nei centri collettivi. In particolare ai ragazzi viene offerta la possibilità di inserirsi in un contesto differente rispetto a quello della sola accoglienza e di entrare in contatto con persone nuove.

Caritas diocesana di Rovigo per il progetto “I have a dream” il cui obiettivo è costruire opportunità di conoscenza reciproca tra i richiedenti asilo e la comunità, e facilitare percorsi di integrazione in realtà sia parrocchiali che aconfessionali. Un’occasione per i ragazzi di mettersi a disposizione di queste realtà, condividendo il gusto di fare delle cose con gli altri e per gli altri, come è nello spirito del volontariato.

Modera Francesca De Luca dell’Associazione “Di tutti i colori”.

SABATO 17 dicembre presso il Bar Cavour (P.zza Cavour, 10)
ore 18.30 aperitivo di discussione con Roberta Lorenzetto, vice-presidente della cooperativa Porto Alegre, che si occuperà di informare e fornire dati oggettivi rispetto ai flussi migratori e alla condizione di richiedente asilo. Ci saranno alcune testimonianze da parte di ragazzi seguiti dall’associazione “Di tutti i colori” che parleranno delle loro partecipazioni ai progetti “Migro nell’Arte” e “I have a dream”.
Dalle 20.00 sarà possibile cenare con un buffet multietnico
Alle 21.30 verrà proiettato il progetto fotografico “Landless men” di Vittorio Colamussi con l’accompagnamento musicale di Alberto Tessarin.
A seguire diversi giovani musicisti del territorio si alterneranno in una performance acustica per il resto della serata che si concluderà con il dj-set del collettivo Adriatic Roots.

DAL 19 – 23 DICEMBRE presso la Sala Cordella (C.so Vittorio Emanuele, 35) sarà allestita la mostra del fotografo Dario Gardina che documenta alcuni momenti del progetto “I have a dream” con lo scopo di diffondere il positivo impatto sociale di questo tipo di iniziative ed estendere inoltre il numero di persone raggiunte dal progetto.

Per info e contatti:
druidi.info@gmail.com

 

a-m-a-locandina

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...